Bad Deal personalizza il chiodo per Sfera Ebbasta

Diventato di culto tra i rapper italiani, il marchio di streetwear Bad Deal personalizza, in occasione del tour 2018, il chiodo nero, creandone un pezzo unico per Sfera Ebbasta. Otto le date in calendario e i luoghi in cui il concerto prenderà luogo.

Bad Deal, brand nato dalla creatività di Marina Rubini, giovane scrittrice, e di Zoow 24, un affermato street artist, in tempo record e con alle spalle pochissime collezioni, si posiziona tra i marchi più seguiti del mondo rap e più scelti da artisti italiani che si rispecchiano nell’arte della strada, dei grafiti e dell’abbigliamento che possiede un forte messaggio comunicativo.

Favole e vita che si incontrano, ecco il messaggio di Bad Deal. Lei le scrive, lui le fa diventare il motivo del suo prossimo viaggio in giro per il mondo, dipingendole sui vagoni della metropolitana, sui muri delle città che visita, sui treni, sulle saracinesche dei negozi.

L’impatto dello sguardo su una fiaba dipinta sulle lamiere di un vagone fa nascere non solo il marchio ma anche uno stile, quello di riportare su qualsiasi capo un “incidente” visivo ed estetico. La limpidezza del sogno incontra lo sporco della città, per dar vita ad una serie di capi unici nel loro genere.

Così un semplice chiodo nero diventa una storia; quella, in questo caso, di Sfera Ebbasta, con dei rimandi evidenti disegnati sulla pelle. Con colori shock fino a ricoprirla interamente. Parole e disegni che si incontrano, lasciando spazio persino all’immaginazione di chi, nel 2018 ballerà e canterà live le canzoni del rapper.

Un portafortuna firmato Bad Deal? Probabile.

Tags from the story
, , ,
Written By
More from Francesca Ortu

Timberland sostiene la rigenerazione urbana con My Playgreen

Lo abbiamo nominato e rinominato eppure continua a darci motivazioni valide per...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − undici =