Chi ti salverà da una sbronza? I videoclip della settimana.

beck up all night
Uno still tratto da Up All Night il nuovo video di Beck

La guerriera salva il principe sbronzo

C’è un nuovo videoclip di Beck. Parliamo di “Up All Night”, dove non manca azione surreale propria del collettivo di registi CANADA: l’ambientazione da tipico party casalingo di eccessi e sovraffollamento diventa la corsa ad ostacoli di una ragazza in armatura che va a salvare un ragazzo sbronzo marcio. Sicuri fosse una ragazza e non una macchina d’argento a riportarlo a casa?

 

Cieli che piangono sentimenti

Diretto da Jodeb, il videoclip di “Non Believer” dei London Grammar alterna una criptica narrazione – l’amore, l’abbandono, il sacrificio? – ad una caduta a picco in scenari mozzafiato. È fatto di emozioni contrastanti, lo stesso regista in una nota stampa ha ammesso di voler creare un personaggio animato da un’ambiguità d’animo e intenzioni, a conferire un senso di paranoia costante.

 

LEGGI L'ULTIMO NUMERO

DOVE TROVARE URBAN MAGAZINE

 

Fate largo al vostro inconscio

Al regista Kris Merc piace banchettare con il focolare domestico, nel videoclip di “Violet” per i Districts, troviamo una mamma in overdose di ketchup, una sorella apatica e un protagonista che scappa da questa situazione. Tutto quello che succede dopo difficilmente occupa un posto nel piano del razionale. Ambientata in convenzionali set da cinesogno americano, tra disturbante e piglio assurdo.

Solchi autobiografici in un videoclip

I solchi sulla cassetta dell’infanzia, i solchi sulla sabbia e poi i solchi nel vinile in una piccola biografia per immagini di Lorenzo Nada aka Godblesscomputers diretta da Matteo Podini & Matteo Bombarda. Sono solchi di un producer da sempre in alchimia tra liquidità rurale e urban, che danno anche il titolo al disco uscito in questi giorni per la Tempesta International.