L’immancabile Sonar Festival sa come rinnovarsi di anno in anno

Sonar festival celebra la musica elettronica nella sua accezione più vasta e completa e si impegna come sempre a promuovere artisti con profili unici che trascendono i generi

A metà giugno, come tutti gli anni da 23 anni a questa parte, la città di Barcellona diventa il fulcro dell’universo della musica elettronica e delle arti visive che le girano attorno grazie a Sonar Festival.

Evento immancabile da quasi cinque lustri, il festival ormai non ha più bisogno di presentazioni: tutti sanno quello che succede dentro (e fuori) dalla manifestazione barcellonese, perché Sonar non ha un significato a sé stante, ma comporta anche tutto un indotto di altri eventi – ufficiali e non – che sottolineano e aggiungono importanza alla kermesse.

Molte quest’anno le novità proposte dal Sonar, una su tutte il particolarissimo evento di apertura mercoledí 14 giugno, un DJ set di 4 ore dell’artista islandese Björk, che oltre ad esibirsi all’inaugurazione presenta un’immersiva esposizione tra arti visive e realtà virtuale al CCCB, Centro Cultura Contemporanea Barcellona, in una mostra che durerà dal 13 di giugno al 24 di settembre realizzata in collaborazione con alcuni dei programmatori e visual artist migliori del mondo, combinando performance, cinema, installazioni, video e interazione.

Björk prenderà parte inoltre a un talk durante il Sonar+D, che quest’anno espande i suoi confini includendo la Marker Faire Barcelona, evento technologically-oriented a ingresso gratuito che prende vita alla Fira Montjuic, Italian Pavilion.

Sonar festival celebra la musica elettronica nella sua accezione più vasta e completa e si impegna come sempre a promuovere artisti con profili unici che trascendono i generi

 

LEGGI L'ULTIMO NUMERO

DOVE TROVARE URBAN MAGAZINE

 

Il festival celebra la musica elettronica nella sua accezione più vasta e completa insieme a Moderat, Masters At Work, Soulwax, Justice, Cerrone, Seth Troxler & Tiga, Nina Kraviz, The Black Madonna, Derrick Carter, Marcel Dettmann, si impegna come sempre a promuovere artisti con profili unici che trascendono i generi come Nicolas Jaar, Arca & Jesse Kanda, Jon Hopkins, Matmos, Suzanne Ciani, Nosaj Thing & Daito Manabe, Nico Muhlyscava a fondo nei ritmi urbani non convenzionali e più radicali con Tommy Cash, C.Tangana, Dellafuente + Dj Maka, Kiddy Smile, Florentino, Total Freedoom, e percorre le radici della musica nera di hip hop, soul e dub con Fat Freddys´s Drop, Thundercat, Anderson.Paak & The Free Nationals, De La Soul, Dj Shadow. 

Tutte le informazioni, la programmazione con la line-up completa e i tickets: SONAR FESTIVAL

Sonar 2017 Playlists
Tags from the story