Il report della Milano Moda Uomo per l’estate 2018

Dsquared2
Dsquared2 - SS18

Conclusasi ieri sera, con l’ultima sfilata in calendario di Frankie Morello, dopo l’anticipazione di Billionaire alle 16, la moda uomo per l’estate 2018 ha seguito tre filoni differenti di stile, quello della dolce vita, quello del college gentleman e quello del bad boy.

Un notevole cambio di rotta anche per la scelta dei modelli, che se per le prime due tipologie ancora seguono i canoni di altezza e bellezza, nell’ultima li stravolgono portando in passerella tattoo e ragazzi mingherlini con la faccia da bulli.

La domanda che sorge è: cosa sta cambiando nella moda uomo?

Risponderei: la concezione comune di un mondo che decide di aprire le proprie porte, prendendo in considerazione la società e ciò che accade al suo interno. Rivolgendosi a tutti.

Il che è decisamente ottimo considerando il fatto che quest’attenzione non si aveva dagli anni 90, periodo in cui la moda si è chiusa in se stessa, mancando il rapporto diretto con la realtà.

I calzini sono a vista, i pantaloncini si accorciano anche per gli uomini, le camicie sono over, i volumi sulle spalle e i colori accesi.

Il giallo, blu, verde e rosso sono le tonalità più amate, associate a colori neutri del bianco e beige che danno freschezza alla prossima spring summer 2018.

I cappellini sono con la visiera o alla pescatora.

Borchie, pelle e fantasie animalier per Les Hommes, Philipp Plein e Dsquared2. Stampe paesaggistiche per Neil Barrett e Marcelo Burlon. Righe e fiori per Christian Pellizzari, Sunnei e Versace che reinterpretano lo stile college in chiave sportwear, i primi, e metropolitano, il secondo. Flash di luce verdi per la collezione di Dirk Bikkembergs, sempre perfettamente equilibrata in colori e scelte stilistiche. Gentiluomini sulla passerella di Daks London. Fasce in testa e pance fuori da Malibù 1992. Trasparenze, sia per lui che per lei, da Poan.

Collezioni rivelatorie e sorprendenti. Una moda uomo ricca come non succedeva da parecchie stagioni.

Written By
More from Francesca Ortu

THE ART OF GIFTING by Burberry

Si chiama My Burberry Black Festive la fragranza marcata Burberry in edizione...
Read More