JW Anderson con Gilbert & George in una Capsule Collection provocatoria e limited edition

Le lezioni di stile per quanto arroganti siano vengono impartite sempre dalla nazione con l’inno: God Save The Queen. Questa collaborazione tra JW Anderson e Gilbert & George nasce nell’East London ed è prettamente Anti-elitari. La poetica del duo di artisti citati, “Art for All”, trova un matrimonio perfetto con l’anarchia del brand di Jonathan Anderson.

 

In questa collezione di 25 pezzi, i lavori sono diventati giacche biker in pelle oversize, camicie di seta e zaini che ricordano paracaduti. Tre lavori del duo sono riconoscibili dalle stampe e sono intitolati: Guard plants (1980), Dog boy (1980) e Heavy (1988).

Quindi l’abbigliamento è direttamente ispirato alle opere d’arte e tutto questo è disponibile esclusivamente sul sito web MATCHESFASHION.COM.

 

Un libro d’arte speciale che verrà pubblicato il 19 dicembre insieme alla collezione s’intitolerà  accompagnerà il tutto The Pleasure Book for Boys con JW Anderson e Gilbert & George.

Tutto questo però era nato già 13 anni fa quando Jonathan Anderson arrivò a Londra dall’Irlanda del Nord dove il suo brand specchiava la capacità di riassumere la nazione nel suo clash culturale.

Written By
More from Stefano Nappa

Mecna e il principio di Archimede – Intervista

Qualche notte fa è uscito a sorpresa Lungomare Paranoia, il nuovo disco di Mecna....
Read More