Birø X Urban // ERROR 404 new playlist

photo by Stella Lane Bortoli

Abbiamo chiesto a Birø di creare una playlist settimanale che sarà disponibile anche su #spotify.
La sua storia era cominciata qualche mese fa su di un beat elettronico che segue insistentemente le parole delle sue emozioni. Prima del suo tour estivo ci aveva lasciato con la sua musica nei video-story del suo EP dal titolo “Incipit”. Sbirciando sui suoi social sembra che stia registrando un nuovo disco, nel mentre però ascoltiamoci la sua prima playlist.


1.Belize – Pianosequenza

“Pianosequenza” è il singolo che anticipa “Replica”, il nuovo EP dei Belize in uscita per inizio Novembre. Tra la melodia, il soundscape, i glitch e il testo non si sa a cosa dare il merito ma il risultato è veramente affascinante. Io non vedo l’ora dell’Ep!

2.King Krule – Dum Surfer

Finalmente, dopo tanta attesa, il 13 ottobre esce il nuovo disco e a quanto pare non ne rimarremo delusi. “Dum Surfer” segue l’affascinante “Czech One”che tutti ormai conosciamo già.

3.Kate Tempest – Europe Is Lost

La canzone non è proprio nuova. Lei però è una bomba, una che le parole le sa usare per davvero, tanto da aver ricevuto il plauso della Royal Shakespeare Company per la potenza e la freschezza del linguaggio. L’ultimo lavoro si chiama “Let them eat chaos”. Io, ci sono finito un po’ sotto.

4.Frah Quintale – Accattone

Due minuti di tastiera, chitarra e voce. Probabilmente a fine canzone premerete il tasto repeat per altri 2 minuti di tastiera, chitarra e voce… poi di nuovo altri 2 di tastiera, chitarra e voce… alla fine arriverete a 28 minuti di tastiera chitarra e voce seguiti da una felicità paradisiaca.

5. Alt J – Deadcrush

Sembra ieri che usciva “Breezeblocks” e invece sono già passati cinque anni dal primo, spettacolare, lavoro degli Alt J “An Awsome Wave”.

6. Calcutta – Del Verde (Q*ing remix)

Un bellissimo remix di una bellissima canzone. Uscì in esclusiva per A New Hope Webzine se non ricordo male. Valorizza il lato sognante della canzone di Calcutta attraverso suoni elettronici che rendono l’atmosfera ipnotica. Avviso ai Naviganti: L’ascolto è assolutamente raccomandato e DON’T TRY THIS AT HOME.

7. Daughter – Burn it Down

“Music from before the storm” è un album curato, dal sound pulito ed elegante.“Burn it down” ne è stato il singolo che incarna questi aggettivi.  Consiglio anche l’ascolto di “All I Wanted”!

8. The National – Nobody Else Will be there

Innamorarsi da subito, senza eccezione di suoni.

  9. Radiohead – Lift

Se non avete ancora visto i quattro minuti di Thom Yorke in ascensore è il caso di farlo. La canzone tra l’altro sembra arrivare dai tempi di “The Bends” e non dispiace affatto.

10. Cosmo Pyke – Great Dane

Se credete che solo i ritmi regolari e la casa dritta possano far muovere il proprio, beh vi sbagliate di grosso. Cosmo Pyke con un’atmosfera malinconica tra il soul e l’hip-hop condito col jazz e un capolavoro ben costruito.

 

Tags from the story
, ,
Written By
More from Stefano Nappa

La serie di Sky più attesa degli ultimi anni: 1993.

Da un’idea di Stefano Accorsi… Scusate è da tempo che avrei voluto...
Read More