Milano Fashion Week al via. Cosa indosserà l’uomo il prossimo inverno?

Al via la Milano Fashion Week che anticiperà i trend maschili del prossimo autunno

Al via la Milano Fashion Week che anticiperà i trend maschili del prossimo autunno

Al via la Milano Fashion Week che anticiperà i trend maschili del prossimo autunno
Canali men’s AI 16-17

 

La London Men’s Fashion Week, dal 6 al 9 gennaio, ha dato il via alla nuova stagione moda, aprendo definitivamente il calendario a livello mondiale.

In Italia, questo ruolo l’ha avuto il Pitti Uomo a Firenze. Adesso la protagonista sarà Milano, con la tanto attesa moda uomo e la presentazione del prossimo autunno-inverno, quell pret-a-porter 2017/2018, con un calendario fitto di appuntamenti, tra cui fashion show, presentazioni e party, che inizierà il 13 per concludersi il 17 gennaio.

Saranno 37 gli stilisti noti e emergenti che porteranno in passerella a Milano le loro creazioni

Al via la Milano Fashion Week che anticiperà i trend maschili del prossimo autunno
il modello Adam Katz nel backstage di Fendi AI 16/17

37 gli stilisti che porteranno sulle passerelle milanesi le loro collezioni e più di 30 le presentazioni, tra grandi nomi e stilisti emergenti. Come sempre in anticipo di una stagione, ci sveleranno le tendenze maschili, per non farci cogliere impreparati e iniziare a prender nota.

I nuovi talenti vengono, già da anni, supportati dalla Camera della Moda, che appoggia i giovani stilisti italiani e internazionali, aiutandoli durante la loro ascesa iniziale all’interno del fashion system. Con la CNMI, un’altra figura che appoggia i designer è quella di Giorgio Armani, che anche per questa fall-winter, mette a loro disposizione una location d’eccezione. Il suo teatro in via Bergognone ospiterà il fashion show collettivo dei tre giapponesi. Consistence, Moto Guo e Yoshio Kubo, sono i loro nomi. A loro, l’onore di chiudere la settimana della moda milanese, seguiti proprio dalla sfilata di Re Giorgio stesso, in un 17 gennaio che lo vede protagonista indiscusso. Forse per mantenere alta l’attenzione su Milano per l’intera settimana? Chissa.

Backstage da Gucci per la AI 16/17

Il Teatro Armani di via Bergognone sarà messo a disposizione di un designer emergente per la sua prima sfilata

Una cosa è certa, Milano cambia, già da settimane prima dell’inizio della Fashion Week. Si respira un’aria diversa e decisamente più chic. I modelli corrono da un agenzia all’altra, per la selezione finale e prova fitting. Blogger e influencer invece passeggiano da uno showroom all’altro, per decidere cosa indossare e come attirare l’attenzione degli street photographer.

Nel backstage di Canali ai 16/17

Tante le dicerie anche sull’unire moda uomo e donna, abolendo definitivamente quella maschile, per la totalità di due appuntamenti ufficiali. Con molti stilisti, e in molte passerelle, questa voce sembrerebbe abbia trovato conferma, tant’è che anche durante la spring-summer uomo 2017 abbiamo potuto ammirare sia collezioni maschili che femminili. Gli altri invece non le hanno dato molto adito, mantenendo le loro sfilate immutate ed esclusive per il sesso maschile. Per il momento, non sembrerebbero esserci grosse novità, a parte le scelte personali. E allora, che il “circo della moda” abbia inizio!

Tags from the story
, ,
Written By
More from Francesca Ortu

HOT HOT HOT. Il FOCUS sulla moda milanese

Per ben 5 giorni ho corso come una disperata per le sfilate....
Read More