Skill Officine: la sartorialità senza identità di genere

Ilario Meuli, designer di Skill Officine propone una collezione sartoriale contaminata dallo streetwear senza identità di genere.

Volumi ampi, tagli sartoriali e anima urban sono i codici dello stile secondo Ilario Meuli, direttore creativo di Skill Officine.

Classe 1985, Ilario viene dalla Puglia e il suo brand, nato nel 2014, è partito con una finalità precisa: realizzare un pantalone comodo come una tuta, che non avesse però quel percepito, ma piuttosto quello di un capo sofisticato.

Una collezione unisex, sviluppata nelle scale di taglie uomo e donna.

Un unico campionario che si muove nella terra di mezzo dell’ “agender”. Tessuti fluidi e linee geometriche, palette neutra e tocchi di colore,  Skill Officine gioca con i contrasti di texture e nuance, promuovendo una nuova idea di Made in Italy.

Tags from the story
,
More from Giuseppe Di Rosalia

Prada ss 2019: La politica è di moda o la moda è politica?

Miuccia Prada porta in passerella una collezione che ancora una volta pone...
Read More