Jimmy Choo Man Ice: la sensualità del ghiaccio

Il modello brasiliano Marlon Teixeira volto della nuova fragranza Jimmy Choo Man Ice

Capelli lunghi, ricci, spettinati. Occhi scuri, penetranti. Carnagione ambrata. Il modello brasiliano Marlon Teixeira, volto scelto per la nuova fragranza Jimmy Choo Man Ice, è il soggetto perfetto per quel gioco lussuoso, sensuale e arrogante raccontato tramite la campagna pubblicitaria.

Una donna bionda in costume intero nero e un paio di sandali Jimmy Choo. Il sole, una villa, una piscina che si affaccia sull’oceano. Tutto è spinto all’eccesso, come lo stesso marchio vuole che sia, compreso il gioco di sguardi tra i due amanti, iper sensuale e provocatorio, come gli stessi gesti.

Un profumo freddo come il ghiaccio, come il suo nome suggerisce, dall’elevata mascolinità, la sicurezza innata e l’atteggiamento rock’n’roll, spontaneo e sensuale.

Ribelle ma soprattutto libero, Marlon gioca catturato da quell’istante in cui un profumo e un’atmosfera lussureggiante rappresentano un istinto, quello più innato. La sua donna cerca di addomesticarlo. Inutilmente.

Una nuova fragranza capricciosa come l’uomo Jimmy Choo, incontentabile.

Marlon Texteira per Jimmy Choo Man Ice

Una tensione palpabile e una freschezza percepibile. Dinamico, forte e complesso, come l’animo di chi lo sceglie. Agrumi, mela, legno e muschio sono le note immediatamente percepibili che gli attribuiscono raffinatezza, eleganza naturale e intensità.

Il design è strutturato, bianco opaco laccato, con dettagli cromati metallici che attribuiscono luminosità alla boccetta, facendo da contrasto. Il tappo infine possiede una stampa a coccodrillo rivestita di pelle, come la cromia della confezione esterna.

 

LEGGI L'ULTIMO NUMERO

DOVE TROVARE URBAN MAGAZINE

 

Un uomo tutto d’un pezzo, senza mezze misure e che non ama le sfumature. Per Jimmy Choo Man Ice è tutto o niente, come per chi vive la sua vita correndo, senza mai fermarsi, godendosi appieno tutto ciò che ha da offrirgli.

Uno spirito libero, all’apparenza freddo come il ghiaccio, ma profondo e sempre pronto a nuove emozioni.