Tra DNA e svolte pastello. I videoclip della settimana

Physical - aces
Uno still tratto da Physical nuovo singolo delle Aces

Kung Fu Kenny è il nuovo alter ego di Kendrick Lamar.

“DNA.” è il nuovo videoclip di Kendrick Lamar, exploit visivo di una traccia che esplora la sua eredità afroamericana e la sua vocazione hip hop con delle liriche davvero stupefacenti, in un’umile, feroce e ambiziosa autocritica anche in risposta alle accuse di Geraldo Rivera su Fox News – qui campionate – che, in occasione della sua esibizione ai BET Awards nel 2015, dichiarò come negli ultimi anni l’hip-hop stia facendo più danni ai giovani afroamericani del razzismo. Così nel videoclip diretto da NABIL (& The Little Homies) lo stesso Kendrick si mette sotto processo e punta tutto su un feroce interrogatorio e scambio di battute tra lui e un poliziotto interpretato dall’attore Don Cheadle. Ma il video nel finale prende un’ulteriore piega marcata dal beat prodotto da Mike WiLL Made-It: il rapper sfoggia un’uniforme da Kung Fu e ci svela l’alter ego che abita l’ultimo disco DAMN., ovvero Kung Fu Kenny: ritorno di fiamma della cultura hip hop per le arti marziali, in un meta-omaggio al personaggio interpretato da Don Cheadle in Rush Hour 2.

Non chiamatele Girl Band: il nuovo singolo delle Aces.

L’ultimo videoclip delle Aces è un “big middle finger to what’s expected from an all-female band”, così come dichiarato in un’intervista a Noisey. Alla regia Charlotte Rutherford per un videoclip che richiama le tinte pastello nonché i set dei suoi lavori come fotografa, dove le ragazze non vedono l’ora di sbarazzarsi degli stereotipi con il loro pop rock sbarazzino in odor di Haim.

Palette molto colorata anche per i Paramore

Anche nel nuovo videoclip dei Paramore c’è un tripudio di colori pastello. Per il gruppo capitanato da Hayley Williams sono tempi duri, ma c’è la necessità di stemperare con del pop rock anni ‘80 in un set in odor di Debbie Harry. Riusciranno a convincere i loro fan con questa svolta? A giudicare da “Hard Times” sembrerebbe di sì, grazie anche al videoclip appiccicoso diretto da Andrew Joffe.

Tags from the story
, ,
More from Francesco Mascolo

Tra lenzuola e motori. I video della settimana

Ti telefono o no? L’ultimo videoclip degli XX è un omaggio a Marfa...
Read More