Shopping da SO Milano: il negozio immersivo applicato al retail

so milano Il negozio immersivo dentro la città milanese

SO Milano non è un negozio multimarca, non è nemmeno un concept store, è qualcosa di mai visto finora, è uno spazio in cui la shopping experience si unisce alle mille facce del mondo della moda come lo intendiamo ai giorni nostri.

Aldo Carpinteri e Giordano Ollari, direttori delle boutique Stefania Mode a Trapani ed O’ a Parma, hanno concepito questo progetto di retail innovativo, nato per raccontare un’idea di moda diversa, che si è adattata al mondo digitale, diventando più inclusiva e soprattutto più stimolante su tutti i fronti.

Il negozio si sviluppa su una superficie di 300 metri quadrati con 14 vetrine, e vedrà alternarsi le voci più originali del panorama internazionale, scelte secondo lo stile, la storia del brand, l’innovazione nel design. Dopo il primo successo con il britannico e talentuosissimo, J.W. Anderson, ora è il turno degli abiti strutturati di Victoria Beckham, e della collaborazione della posh designer (da tempo non più solo Spice) con Estée Lauder – una collezione di make-up ispirato a città e mood differenti.

SO Milano, il negozio immersivo di Milano
SO Milano, il negozio immersivo di Milano

Ogni due mesi circa un designer selezionato s’impossessa dello spazio e lo fa suo.

Si parla spesso di novità nell’esperienza dell’acquisto 2.0, e sicuramente SO – lavorando sull’integrazione di elementi diversi, come l’illuminazione, il colore, la musica, l’arte, l’esposizione ed il mondo del web – ne è un esempio perfetto.

Con SO si può parlare davvero di storytelling applicato al retail, perché ogni designer ospitato potrà utilizzare lo spazio come una tela bianca in cui sviluppare la propria visione a 360 gradi, creando una profonda connessione tra la collezione, il punto vendita ed il consumatore, trasformando così il negozio in un contenitore emozionale che di volta in volta proporrà un risvolto narrativo diverso.

E visto che nella visione dei fondatori c’è l’obiettivo di ospitare tra i 6 e gli 8 designer all’anno, non ci resta che salvare SO Milano tra i preferiti, e prestargli visita molto spesso.

SO MILANO I Piazza Risorgimento 8A I MILANO 

More from Giorgia Dell'Orto

DAVID BOWIE IS… al MAMbo di Bologna. Noi ci siamo stati

La mostra su David Bowie è in Italia, al Mambo di Bologna,...
Read More