Incubi e astronauti. I videoclip della settimana

Lift radiohead
Uno still tratto da Lift il nuovo video dei Radiohead

You’ve been stuck in a lift. We’ve been trying to reach you, Thom. Il tributo ai Radiohead nel nuovo video dei Radiohead.

Nuovo videoclip dei Radiohead dagli inediti della ristampa di OK Computer. Alla regia c’è Oscar Hudson, in ascensore Thom Yorke: le infinite soste e gli infiniti piani omaggiano il passato del gruppo – “Paranoid Android” a 2:52 – come una ristampa vuole, ma non si esaurisce nelle citazioni e vive di vita propria secondo il tipico tono esistenziale della sempre perfetta videografia del gruppo.

Il pranzo è servito

È di questi giorni anche il videoclip che Oscar Hudson ha diretto per Young Thug, rapper che questa volta si è presentato sul set (cfr. il capolavoro “Wyclef Jean”), di una casa rotante in stile parco dei divertimenti. È interessante notare come la riconoscibile cifra stilistica del regista porti a risultati differenti – vale il confronto anche “No Reason” per Bonobo. Tra i registi dell’anno.

La macchina infernale di Carpenter

Per promuovere il suo prossimo disco in uscita ad ottobre, “Anthology: Movie Themes 1974-1998”, che conterrà i temi dei suoi più celebri film come “Distretto 13”, “Fog”, “1997: Fuga da New York” e “Halloween”, John Carpenter torna dietro la macchina da presa e riporta in vita la macchina infernale “Christine”, decidendo – SPOILER – di comparire lui stesso a bordo dell’auto. Idolo.

P.S. Se preferite altri giri in macchina, c’è anche la “White Mustang” di Lana Del Rey.

Dave Gahan, l’astronauta

Il sodalizio tra i Depeche Mode e il celebre fotografo e regista Anton Corbijn continua nel nuovo videoclip di “Cover Me”: Dave Gahan è un astronauta smarrito in una desolante Los Angeles, alla ricerca di pace – come in “Enjoy the Silence”!, che non trova in nessun angolo del pianeta, figurarsi in orbita, controparte per immagini dell’allunaggio sonoro protagonista della lunga coda del pezzo.

Sono in una boyband

Il regista Isaac Ravishankara abbandona momentaneamente i suoi piani di narrazione (The Lumineers, Kesha) per qualcosa di più performativo, come già fatto ad esempio con i 3OH!3 in “Mad At You”. Un unico take con i LANY, un gruppo di Los Angeles, che giocano a fare la boyband a ritmo della loro “Super Far” in confortevoli distese di colore alla James Turrell.

More from Francesco Mascolo

Verso altri pianeti. I videoclip della settimana

La rivoluzione astronomica di Serpentwithfeet I videoclip della settimana partono dal nuovo...
Read More