Extraterrestri ed extracorporei. I videoclip della settimana

Uno still estratto da All Your Words il nuovo videoclip di Jil

La genesi dello Ziggy Stardust di The Weeknd

Affidato alla regia di Warren Fu, retrofuturista con un passato alla Lucasfilm, “I Feel It Coming” racconta la genesi extraterrestre di Starboy, alter ego che tiene insieme tutto l’ultimo disco di The Weeknd e si pone come vero e proprio prequel dei videoclip precedenti; tra Meduse aliene, pietrificazioni e un cameo dei Daft Punk che risvegliano lo Starboy da una coltre di ghiaccio.

Farsi un trip con la sconosciuta del treno

A proposito di The Weeknd, se vi è piaciuto il suo video di “Party Monster” diretto dai BRTHR, è il caso di fare conoscenza con il regista Anton Tammi – che ha curato, tra l’altro, i visual del suo “Starboy: Legend of the Fall Tour”. L’ultimo videoclip che ha diretto, invece, è “All Your Words” dei JIL; la protagonista è una ragazza nell’instante in cui dà sfogo alle fantasie di vita con una sconosciuta del treno, per un lungo trip eccitante, visionario, spaventoso e febbrile.

Quelli che i cani sono meglio delle persone

Quando un amico a quattro zampe si sostituisce al proprio partner c’è qualcosa che non va, un rapporto ormai logorato dall’età che divide le pareti domestiche; ma i Glass Animals nel loro ultimo disco ci insegnano come essere umani e qui, con l’irresistibile “Pork Soda”, come rinvigorire la fiammella dell’amore, grazie anche alla regia dalle inconfondibili tinte humor della talentuosa Eoin Glaister.

Siamo ossessionati dal metronomo

Proprio come la protagonista dell’ultimo video del producer canadese Harrison, diretto da Eva Michon, una pura ossessione per il metronomo, tanto da vederlo ovunque, fino ad accordare il mondo sul beat di “Right Hook”: dalle acconciature che saltellano durante le geometrie del jogging mattutino, alle altalene, alle lezioni di piano, fino alla liberazione definitiva sulla pista da ballo.

 

LEGGI L'ULTIMO NUMERO

DOVE TROVARE URBAN MAGAZINE