L’esordio di GINEVRA si chiama Ruins

“Ruins” è il primo attesissimo EP di GINEVRA uscito per l’etichetta Factory Flaws.

Lei è una cantante e cantautrice di Torino che racconta la sua intimità tra suoni elettronici e fraseggi di chitarra o piano ricchi di sensazioni che sfiorano la pelle di ogni ascoltatore.

La  sua voce ha un suo timbro originale ed è piano di speranza perché magari all’estero può funzionare anche di più che in Italia. Poi parliamoci chiaro… Gli italiani lo fanno meglio!

I primi singoli, “Forest” e “Lips”, hanno totalizzato oltre i 100 mila streams su Spotify e incontrato l’interesse dei media italiani e internazionali che hanno puntato su di lei come una delle nuove promesse del 2019.

“Ruins” non è solo il primo lavoro ufficiale ma rappresenta prima di tutto il suo percorso di crescita come donna che si racconta in un dialogo interiore confessato a chi ascolta. Un viaggio guidato nei sentimenti più intimi e nelle sue paure.

L’estetica del progetto, dalle grafiche alle fotografie, è stata curata da Tommaso Ottomano e per lei, tutto questo è:

– un dialogo con me stessa, rappresenta
una rinascita dalle “rovine” del mio cuore.
Spero che chiunque lo ascolti vi ritrovi i
propri tormenti, e si senta meno solo.
Comporlo è stato un percorso di crescita,
artistica e personale.
Buon ascolto. –

Written By
More from Stefano Nappa

R.I.P. Keith Flint // Artista, icona musicale e leggenda per sempre

La notizia è arrivata da poco ma purtroppo ha già scioccato mezzo...
Read More