L’esordio di GINEVRA si chiama Ruins

“Ruins” è il primo attesissimo EP di GINEVRA uscito per l’etichetta Factory Flaws.

Lei è una cantante e cantautrice di Torino che racconta la sua intimità tra suoni elettronici e fraseggi di chitarra o piano ricchi di sensazioni che sfiorano la pelle di ogni ascoltatore.

La  sua voce ha un suo timbro originale ed è piano di speranza perché magari all’estero può funzionare anche di più che in Italia. Poi parliamoci chiaro… Gli italiani lo fanno meglio!

I primi singoli, “Forest” e “Lips”, hanno totalizzato oltre i 100 mila streams su Spotify e incontrato l’interesse dei media italiani e internazionali che hanno puntato su di lei come una delle nuove promesse del 2019.

“Ruins” non è solo il primo lavoro ufficiale ma rappresenta prima di tutto il suo percorso di crescita come donna che si racconta in un dialogo interiore confessato a chi ascolta. Un viaggio guidato nei sentimenti più intimi e nelle sue paure.

L’estetica del progetto, dalle grafiche alle fotografie, è stata curata da Tommaso Ottomano e per lei, tutto questo è:

– un dialogo con me stessa, rappresenta
una rinascita dalle “rovine” del mio cuore.
Spero che chiunque lo ascolti vi ritrovi i
propri tormenti, e si senta meno solo.
Comporlo è stato un percorso di crescita,
artistica e personale.
Buon ascolto. –

Written By
More from Stefano Nappa

Lo sai fare il sushi, tu? Io no, ma Yuija Hu ne ha fatto un’arte

SE VAI AL SAKANA SUSHI MILANO RISCHI DI ESSERE RIPRODOTTO NON OLIO...
Read More