Parte domani Milano Piano City. 450 concerti gratuiti in giro per la città

Al via domani una nuova edizione di Milano Piano City, il festival del pianoforte che animerà l'intera città di Milano con oltre 450 concerti gratuiti. Dal 17 al 19 maggio

Parte domani la nuova edizione di Piano City Milano, il festival che porta la musica in città grazie agli oltre 450 concerti gratuiti sparsi tra le vie, i palazzi, i cortili e le piazze meneghine.

Una dichiarazione d’amore in note, quelle del pianoforte, che risuoneranno dall’alba al tramonto per ben tre giorni: dal 17 al 19 maggio. 

E se la musica sarà la vera protagonista della manifestazione, non mancheranno comunque iniziative ed eventi di matrice sociale, volti a valorizzare la città in tutte le sue dimensioni, e che arricchiranno il ricco calendario musicale.

Una fra tutte l’attenzione a uno dei temi più attuali e portanti, quello della sostenibilità, che intesserà la trama del festival grazie al supporto di LifeGate e ATM.

L’edizione di quest’anno, infatti, è stata pensata all’insegna del «plastic less», quindi con un ridotto consumo di materiali plastici, e della mobilità sostenibile.

Ma non solo. Piano Milano City è l’occasione per scoprire Milano in tutta la sua bellezza, per assaporarla con lentezza a 360 gradi, dal suo cuore storico fino ai quartieri fuori dal centro.

Fra i concerti più sentiti di questa edizione, che dimostrano la forte attenzione ai temi sociali di Piano City Milano, quello che si terrà al Bosco di Rogoredo, dove sarà protagonista Emanuele Misuraca (domenica 19 alle ore 16), quello di Dardust a Gratosoglio (domenica 19 alle ore 19.30), e quello organizzato nel particolare contesto del Refettorio Ambrosiano (domenica 19 alle 10).

Un evento di ampio respiro, che si fa promotore di cultura e di valori sposati dai diversi partner che ancora una volta supportano l’evento con le proprie iniziative.

A partire da Intesa Sanpaolo che, oltre ad aprire le porte delle sue storiche filiali (di Via Verdi, Piazza Diaz e Piazza Cordusio), ha scelto di portare la musica proprio al Refettorio Ambrosiano con Ginevra Costantini Negri, talentuosa diciottenne di recente nominata alfiere della Repubblica dal Presidente Sergio Mattarella.

Tra una nota e l’altra non mancherà il momento dell’aperitivo firmato Campari Soda che, insieme a Piano City Milano, permetterà al pubblico di scoprire i luoghi più iconici e insieme più insoliti della città all’insegna della convivialità.

Un viaggio accompagnato da un bar Campari Soda al Piano Center presso il Polo Museale GAM PAC, dieci Red Pianos Campari Soda, che saranno presentati tutti insieme la sera dell’inaugurazione (il 17 maggio, ore 20) per essere poi diffusi e messi a disposizione del pubblico in diversi luoghi della città,

otto City Concerts e tre House Concert in altrettante Special House Campari Soda, abitazioni private durante i quali gustare l’aperitivo perfetto #senzaetichette a suon di musica: Sabato 18 alle ore 18.30: Niccolò Cattaneo (Jazz) zona 3 – Lavandai; Domenica 19 alle ore 12: Eliana Grasso (Classica F. Chopin, F. Liszt) zona 1 – Sempione; e alle ore 18.30: Giulio Fagiolini (Musiche Originali) zona 5 – Conchetta.

Tra gli altri partner Hermès Italie, che partecipa con Piano City Milano alla valorizzazione di giovani talenti facendosi promotore dell’assegnazione di due Premi Speciali Hermès nel contesto del Premio Piano City Milano Renato Sellani che ogni anno viene assegnato (insieme a Fondazione Milano – Civica Scuola di Musica) a giovani pianisti fra i 18 e i 30 anni.

Arte, design, gusto e musica si incontrano invece grazie a Volvo. La casa automobilistica aprirà infatti le porte del Volvo Studio: uno spazio che accoglie il pubblico in un ambiente tipicamente scandinavo e ospita quattro artisti internazionali (provenienti da Germania, Italia, Corea e Spagna) che porteranno i presenti a esplorare alcuni dei mondi musicali del festival.

Sonorità classiche, rock e contemporanee si mescolano poi grazie a Red Bull, che aprirà il suo rooftop tra il Naviglio Grande e il Naviglio Pavese a quattro pianisti (Elena Chiavegato, Davide Montalenti, Ottavia Marini e Roberto Franca) e domenica 19 maggio alle ore 19 presenterà in Palazzina Liberty le contaminazioni musicali di Lazza, fra musica classica e trap.

More from Giuseppe Di Rosalia

Harry Styles è il nuovo testimonial della campagna Gucci Men’s Tailoring Pre-Fall 2019

Harry Styles è il testimonial della campagna Gucci Men’s Tailoring Pre-Fall 2019...
Read More