MILANO MODA UOMO FW 2019-20 MAGLIANO: I FUMETTI E LA BOLOGNA UNDERGROUND

Luca Magliano nel 2017 ha vinto Who Is On Next?, la ricerca dei nuovi talenti promossa da AltaRoma con il supporto di Vogue Italia nel 2017.

I suoi capi sono come emozioni da indossare, raccontano quell’italianità povera ma vera, in qualche modo popolare di cui tutti sembrano essersi scordati, ma che ha reso il cinema italiano del dopoguerra famoso nel mondo.

Di quella poesia neorealista e bohemian, quell’arte dell’arrangiarsi, celebrata da registi come De Sica e Pasolini, oggi rimane lo spirito di certi personaggi senza tempo che è ancora possibile trovare nei sobborghi e nelle province multietniche d’Italia, come Bologna e il suo mood crepuscolare e allo stesso tempo underground. 

Sulle note di In your Mind degli Hi Hat, Magliano ha debuttato sulle passerelle della Milano Fashion Week con una collezione e un guardaroba ispirato ai personaggi di un fumetto di Andrea Pazienza e delle sottoculture degli anni Ottanta. 

Con le proporzioni esagerate, i personaggi sono passati da tipi mafiosi in finte pellicce con calze e completi gessati doppiopetto a spalla larga, a ragazzi in silhouette da marinaio rimpicciolite con dettagli del passamontagna sui pantaloni. 

Come nei fumetti gli abiti sono decorati con geometrie complesse: con zig zag astratti, con losanghe o strisce classiche e patchwork. 

Le t-shirt, bellissime, sono state impreziosite da ricami e stampe, chiaro riferimento alla cultura Xerox e ai lavori di Jurgen Schmidt.

More from Giuseppe Di Rosalia

Speciale #XF12: Naomi, la voce prima di tutto

Naomi ha 26 anni ed è originaria di Napoli. Fin da piccola...
Read More