Speciale FLOWERS Festival // Dal 11 al 22 Luglio – Parco della Certosa, Collegno (TO)

Tra pochi giorni comincerà la terza edizione del Flower Festival nel parco della Certosa di Collegno, Torino.
Noi di Urban Magazine, siamo felici e onorati di essere media partner di questa rassegna musicale.

L’Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour anche quest’anno ha curato nei minimi dettagli ogni singolo giorno dell’evento.

Fabrizio Gargarone, direttore artistico del festival ha presentato due temi principali per questa edizione. Il primo rappresenta la rivoluzione “Nouvelle Vague” della musica italiana, il secondo del quarantesimo anniversario della Legge Basaglia, ultimo esempio di lotta a favore della liberazione nel nostro paese.

Ecco una carrellata di artisti che si esibiranno al festival:

11/07/2017

MANNARINO – L’ORAGE

Il primo giorno è forse uno dei giorni più attesi del festival grazie ad Alessandro Mannarino.
Quest’anno è stato un anno magico perché il suo ultimo disco, Apriti Celo,  ha avuto un meritato numero 1 in classifica.

Il tour estivo sarà differente rispetto al precedente, molto più lungo, porterà l’interazione con il pubblico a un livello ancora più alto.

Nella nostra intervista, sul numero dedicato all’amore ci ha svelato tutto quello che c’è dietro al suo ultimo lavoro. Se mai ve la foste persa, cliccate qui.

Insieme a lui ci saranno i valdostani L’Orage, ormai leader del rock folk italiano. Il disco Macchina Del Tempo ha un video spettacolare sul brano I Piedi più Belli del Mondo, tutto disegnato da Cristiano Spadavecchia, già collaboratore di Sergio Bonelli Editore (Dylan Dog), vedere per crede.

12/07/2017

THEGIORNALISTI – DIECICENTO35

Tra il sold out e il finto sold out di cui tanto si è parlato su internet poco ci importa, perché il talento di Tommaso Paradiso e dei Thegiornalisti fa parte della nuova onda italiana che sta rivoluzionando la storia della musica.

Le ballate synth-pop dimenticate dagli anni degli 883 e del primo Vasco con l’emotiva frivolezza che si allontana da pezzi nichilisti e cerebrali. Allo scoccare della mezzanotte sul mainstage saliranno i torinesi Dieciento35 guidati da Lorenzo Bulgarini con i loro sound trascinante, melodico e d’impatto sia nei momenti più aggressivi che in quelli più melodici.

13/07/2017

GOGOL BORDELLO – Dubioza Kolektiv

Il “colpaccio” del festival è il ritorno di Eugen Heutz e soci con il nuovo disco e di conseguenza un nuovo live d’impatto del gipsy-punk circense che ha collaborato con Madonna. La serata ha lo scopo di ubriacarvi di musica, forse anche letteralmente perché i Dubioza, eroi dell’underground europeo, suonano proprio da ubriachi con i suoni balcanici.

14/07/2017

COEZ – MECNA – DARGEN D’AMICO

Le personalità di Mecna e Dargen D’amico le abbiamo già assaporate nelle nostre interviste per le loro ultime pubblicazioni: Lungo Mare Paranoia e Varazioni. Entrambi insieme a Coez stanno riscrivendo una nuova pagina del Rap italiano.

E’ difficile etichettare il loro sound con un genere definito, hanno così tante sfumature che il tutto diventa completamente originale come l’impronta dei live show. Se siete persone che ragionano fuori dagli schemi questa è la serata che fa per voi!

15/07/2017

SAMUEL – LIM – GODBLESSCOMPUTERS

L’album di Samuel ha segnato questo 2017 come l’inizio di un anno incredibile per la musica italiana. Finalmente è stata tolta la specificazione “dei Subsonica” sui suoi manifesti così da premiare la sua anima da polistrumentista. La serata è stata costruita tutta attorno a lui o meglio insieme a lui, perché LIM e Godblesscomputers sono due artisti che lui stesso stima molto.

16/07/2017

THE ZEN CIRCUS – FAST ANIMALS AND SLOW KIDS – LITIO

Questa è la serata dove ci saranno zero pose, zero paranoie ma grande musica perché un legame come quello dei The Zen Circus e i Fask non esiste in Italia.

Prestate molta attenzione ai Fask perché il loro secondo album è un disco energico e pieno di contaminazioni che può regalare delle forti emozioni sotto al palco. Se cercata un risposta nella libertà ai disordini che la vita impone allora questa è la vostra serata.

17/07/2017

BIFFY CLYRO – YOU ME AT SIX

Dopo Roma, Padova e Milano la band scozzese che conquisto le classifiche di tutto il mondo finalmente salirà anche sul palco del Cortile della Lavanderia a Vapore del Flower Festival. Quello dei Biffy Clyro è un ritorno italiano molto atteso sopratutto dopo esser adati oltre le quattro milioni di visualizzazioni con il loro cavallo di battaglia Re-Arrenge. La serata poi avrà come special guest il gruppo britannico You Me At Six che trasformerà tutti i partecipanti in Night People come il loro ultimo disco.

18/07/2017

EINSTÜRZENDE NEUBAUTEN – ALBERTO CAMPO dj set

Avete mai sentito parlare di Blixa Bargeld?? Lui oltre che chitarrista di Nick Cave è anche il leader degli E.N. sia come compositore che come cantante. Tutto il loro Greatest Hits per dar voce all’area del festival carico di simboli significati. Poi ci sarà Alberto Campo che per l’occasione non vestirà i panni di direttore artistico, critico musicale o giornalista ma da dj con una qualità nella selezione che non ha limiti.

19/07/2017

BRUNORI SAS – Guido Catalano – LUCIO CORSI

Li potresti incontrare tranquillamente al bar ma in realtà fanno innamorare chiunque da sopra un palco. Brunori Sas e Guido Catalano sono due grandi star anche se loro non lo voglio ammettere. Basti pensare ad alcuni  dei tutto esaurito dei loro tour ed entrambi possono essere affiancati ai grandi nomi di De Andrè, Dalla e De Gregori. Luciano Corsi poi chiuderà la serata con il suo concept musicale dedicato agli animali, Bestiario Musicale.

20/07/2017

LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA – YASMINE HAMDAN –  DJ KHALAB

Le Luci dal 2007 con i loro progetti hanno segnato i cambiamenti generazionali della musica italiana. Lo stile oramai è riconoscibile da subito infatti sono l’unica band capace ad un live, di trasmettere delle emozioni senza doverli guardare per forza sul palco. Potrebbero suonare anche nel buio e far strage di cuori tra gli ascoltatori. Ultimamente il leader Vasco Brondi ha trovato i suoni della sua nuova musica altrove, infatti l’apertura della serata è affidata alla musa libanese di Jarmush Yasmine Hamdan e la chiusura a Dj Khalab.

21/07/2017

BAUSTELLE – MATTEO CASTELLANO

La seconda giovinezza dei Baustelle sarà di scena nella penultima sera del festival. Bianconi recentemente anche vestito da Gucci emozionerà sul palco con la sua scrittura spesso prestata ad artisti importati come Irene Grandi, Paola Turci ed Eros Ramazzotti. Dopo di loro ci sarà il genio accompagnato dalla sua sregolatezza di Matteo Castellano.

22/07/2017

LEVANTE – PEACHES – I’M NOT A BLONDE – TWEE

Quando arrivano le ragazze?? L’ultima sera è una serata tutta al femminile partendo da Levante con il suo nuovo album: Nel caos di stanze stupefacenti. Poi ci sarà la canadese Peaches con le sue battaglie per l’identità di genere e non solo. In apertura invece ci saranno due grandi rivelazioni italiane da non perdere, anche perché il loro successo è solo una questione di attimi.

I biglietti sono reperibili sul sito del festival perciò meglio scegliere la serata più adatta al nostro sound, qualunque sia il tuo genere preferito o la voglia di far festa questo è il festival che fa per te.

Written By
More from Stefano Nappa

Come farla innamorare con l’Hip-Hop

Avviso ai naviganti: Questo non è il solito articolo sulle canzoni Hip-Hop...
Read More