Tra passione e virilità fluida. I videoclip della settimana

Uno still tratto da Territory nuovo video di The blaze

Un misterioso duo di produttori e registi francesi all’insegna del DIY

Si chiamano The Blaze, producono musica e dirigono i propri videoclip, l’anno scorso hanno vinto un UKVMA – prestigioso premio dedicato alla videomusica – grazie a “Virile”, ora tornano con “Territory” e un primo EP in uscita ad aprile. Il precedente era girato in un appartamento parigino, la musica come colonna sonora alla serata bromance tra due amici, in una virilità fluida che ha conquistato anche gli Oscar (cfr. Moonlight), tematica che qui ritroviamo nel ritorno a casa, in Algeria, del fascinoso protagonista, tra accoglienza, dolcezza e profonda vitalità, molto fisica. Splendidamente girato, tocco francese, il miglior videoclip di febbraio. Insomma, imperdibile.

Il venerdì sera virile, la palestra o l’aperitivo?

Nel videoclip di “The Bar Is Low” i Pissed Jeans vanno in palestra, ma non sembrano veramente intenzionati a fare del workout, anche quando vengono raggiunti dagli usuali frequentatori di attrezzi. Nel luogo stereotipico votato alla virilità, Joe Stakun firma l’ennesimo videoclip dal tono decisamente humor per la band statunitense, in contrasto con le loro sonorità post hardcore.

Ariana Grande in un groviglio di passione con Future

Almeno così succede nel video di “Everyday” in featuring con l’inarrestabile Future che semina dischi qua e là, uno a settimana. Diretto da Chris Marrs Piliero, nel videoclip accontenta l’esplicita dipendenza quotidiana dal sesso e Ariana Grande, come Eros, tutto inebria: coppie in un groviglio di passione, dalla strada all’ufficio passando per la lavanderia, insomma #LiveLikeYouLove.

La scorsa notte in compagnia di Arca

Recuperiamo dalla scorsa settimana l’ultimo videoclip di Arca. Il 7 aprile esce il nuovo e atteso disco omonimo per XL Recordings, dove per la prima volta il producer di origini venezuelane ci mette la voce, forse influenzato dal lavoro con Björk. “Anoche”, girato dall’immancabile controparte immaginifica Jesse Kanda, è una danza onirica, in corsetto, tra Eros e Thanatos.

 

 

More from Francesco Mascolo

Stroboesplorazioni. I videoclip della settimana

Hercules & Love Affair tornano tra identità e rinascita Nuovo singolo per...
Read More