#VideoclipWeek. I videoclip della settimana.

Ippoterapia

L’incontro tra Moses Sumney e la regista Allie Avital è stato uno dei sodalizi più belli del 2017, in una serie di videoclip in grado di amplificare l’esistenzialismo soul del cantante californiano.

Oggi tocca alla splendida “Quarrel”, con un lavoro ambientato in un maneggio ovattato da una leggera coltre di neve dove siamo spettatori di un profondo legame tra Moses Sumney e… un cavallo.

Ovviamente il dramma, l’altro, è dietro l’angolo, in un’epifania di cui si fa portatore un gruppo scultoreo dell’artista Berlinde De Bruyckere, che porta con se diverse letture, sulle battaglie verso l’altro da sé o quelle quotidiane in amore, in un bellissimo finale ricco di domande e… ombre.

One love Rastafari!

Nella guerra a chi scocca la hit per l’estate definitiva arriva l’ultima di Sean Paul con i Major Lazer, parliamo di “Tip Pon It” accompagnata, attenzione, da un video diretto da Alexandre Courtès, protagonista dei videoclip più belli del 2017 grazie a “Go Up” di Cassius e “Pleasure” dei Justice.

Si sa, in certi videoclip l’artista è grosso e vuole comparire, così in “Tip Pon It” con un simpatico approccio meta, autoironico e autocritico su entrambi i fronti, si gioca su questo aspetto, ma anche sullo snobismo di genere e sul core del videoclip come promozione e valorizzazione.

uɐɯoʍ ɐ sı poƃ

Il ritorno delle grandi popstar è sempre un momento difficile e per Ariana Grande questa volta il peso, all’indomani della strage di Manchester, deve essere stato ancora maggiore.

“No Tears Left To Cry” è una vittoria, in un videoclip vertiginoso diretto da Dave Meyers dove il mondo è sottosopra e non ci sono più lacrime da versare, ma la cantante domina la gravità degli eventi.

Tra le diverse scene di playback e danza, non mancano accenni alla nuova era musicale, come la scaletta del prossimo disco, e un omaggio alle vittime di Manchester in un’ape svolazzante.

Sesso, con Sigmund Freud e Judith Butler

L’anno scorso abbiamo avuto modo di apprezzare il rapper Residente (Calle 13) grazie al suo viaggio in giro per il mondo in un disco rap senza confini.

Oggi ritorna con “Sexo” in compagnia di Dillon Francis e Ile, un singolo sicuramente meno ambizioso in cui mostra però la sua versatilità, anche dietro la macchina da presa, con un videoclip che non manca d’inventiva e sempre animato da una vena politica strutturale dove, nella celebrazione del sesso, c’è spazio per tutti.

Un nuovo rimedio è arrivato in città

Tra i dischi freschi di settimana fa capolino quello di M¥SS KETA, il suo ultimo videoclip “BOTOX” è diretto da Roberto Ortu e Tommaso Ottomano che sacrificano l’alta definizione dei precedenti, per un palcoscenico anni ‘80 dove va in scena un delirante siparietto, dove subentra anche Tea Falco nei panni del dottore. Avete già ascoltato UNA VITA IN CAPSLOCK?

More from Francesco Mascolo

Melodramma: i videoclip della settimana

Scivolare in un mondo camp(estre) Ritorna Perfume Genius con un videoclip rococò...
Read More