And the Bear …ma senza Masha!

And the Bear
And the Bear è il progetto solista di Alexandre MANUEL, francese di nascita ma residente nelle Marche, la sua musica è cinematica e avvolgente.

Cresciuto in Francia in una famiglia di poeti, attori e registi, Alexandre MANUEL, nome che si cela dietro And the Bear non poteva non rivelarsi un creativo.

Cittadino italiano d’adozione; si trasferisce in Italia non appena raggiunta la maggiore età, precisamente a Jesi nelle Marche dove tutt’ora risiede, quì, prima del suo progetto AND THE BEAR è attivo in varie band locali tra i quali i ReveR, Hourplug e The Quiet Collective con cui collabora tutt’ora.

Il nuovo progetto nasce dopo una partecipazione al Festival Cineconcerto 2018 che lo ha visto trionfare vincitore, il festival che vede la proiezione di cortometraggi muti musicati dal vivo ha messo subito in luce l’abilità compositiva e la derivazione cinematografica, quasi visiva che abita la musica di And The Bear.

I visual sono una parte fondamentale nella musica di And the Bear, tanto che nel progetto è stato coinvolto il video artist Marco di Battista, che ha realizzato le immagini che scorrono dal vivo creando un tutt’uno con la musica.

Il disco d’esordio è previsto per gennaio, non c’è ancora una data precisa ma c’è un titolo: This Is Is The Darkness I’m Used To Tape, prodotto dalla Maui Garage Studio è un lavoro che si muove tra ritmiche e sonorità trip hop, indietronica e rock. “Mi piace descrivere il mio progetto indietronica tribale, perché i brani nascono da un intreccio di beat elettronici, overloop di synth, cori e chitarre sia spaziali che incazzate. Nel processo creativo della mia musica c’è una forte componente visiva che poi si rivela fondamentale nei live”.

Nel mentre guardatevi il video di Are You In Time Out There? diretto da Federica Biondi:

Tags from the story
, ,
Written By
More from Redazione

È JSSÙTU O’ NUOVO URBAN, non vo’cattati che è gratise

Gomorra che ritorna, Liberato che pare il settimo mistero egizio, tutti che...
Read More