Regione Lombardia punta sul futuro della moda con Fashion Graduate

regione lombardia punta su futuro moda con fashion graduate

Il futuro? È moda! Si dice troppo spesso che si potrebbe fare molto più per i giovani che vogliono approcciarsi con il settore moda. È cosa fatta: Regione Lombardia con Piattaforma Sistema Formativa Moda e il patrocinio del Comune di Milano nonché di SMI (Sistema Moda Italia) hanno realizzato l’iniziativa Fashion Graduate 2017, questo anche grazie al supporto di Intesa Sanpaolo.

La primissima edizione si è svolta dal 5 al 7 novembre 2017 ed è stato subito un enorme successo. Tre giorni intensi ed interamente dedicati al mondo della moda a 360 gradi. Tre giorni di panels, talk, mostre, review ma anche product placement con le varie aziende, questo per avvicinare sempre più i giovani al mondo lavorativo della moda, ma anche per capire i diversi approcci e le tendenze di un settore in continua evoluzione e divenire e dalle mille sfaccettature. Iniziativa che trova perfettamente il suo posto in Italia e più precisamente in Lombardia, Regione che, anche grazie a Milano è riconosciuta mondialmente come sinonimo di eccellenza.

Molto importanti gli obbiettivi dell’iniziativa e in particolare quello di essere più aperti e disponibili soprattutto verso i giovani desiderosi di misurarsi a questo settore. Giovani che oggi vengono da tutto il mondo per frequentare le importanti scuole italiane. Importantissima e fondamentale è stata la grande affluenza. Parliamo di più di 4000 presenze nelle tre giornate. Tre giorni che hanno coinvolto le numerosi scuole di moda: Accademia di Belle Arti di Brera , Accademia di Costume e di Moda, Accademia Euromediterranea, Accademia della Moda, Accademia Koefia, AFOL Moda, ARS Sutoria, CERCAL School, Domus Academy , Ferrari Fashion School, IED Moda Lab, Istituto Marangoni, Istituto Modartech, Istituto Secoli, LABA Libera Accademia di Belle Arti, NABA Nuova Accademia di Belle Art, Politecnico Calzaturiero.

Tre giorni in cui sono state organizzate ben 12 sfilate in diretta streaming coinvolgendo ben 150 designers e più di 700 outfit tra passerella e non.

Non solo teoria, Fashion Graduate si vuole dinamica, costruttiva e soprattutto concreta. Questo coinvolgendo gli ospiti e ancora una volta soprattutto aziende e studenti quindi futuri lavoratori del settore, in modo reale e dinamico. Infatti oltre ai vari talk e panels (anche con ospiti internazionali) sono stati organizzati 1 Job Speed Date (oltretutto una “grande première” in Italia per quanto riguarda il settore moda) coinvolgendo 12 aziende e 900 alunni. Inoltre 8 studenti sono stati premiati grazie ad un contest per il miglior portfolio dedicato alle scuole medie superiori.

regione lombardia presenta fashion graduate

Sono tante, anzi tantissime le iniziative che la Regione mette in atto per promuovere una vera e propria rinascita economica attraverso i giovani, bene preziosissimo per il nostro futuro. Fashion Graduate è piaciuto talmente tanto da essere protagonista in 230 spot su Radio 105, Radio101, RMC, Kiss Kiss Radio, Virgin Radio.

Un vero successo per l’iniziativa di cui si prepara già la prossima edizione. Successo confermato dall’assessore regionale Mauro Parolini che ha sottolineato come “questa iniziativa, anche grazie al sostengo sussidiario di Regione Lombardia, si stia affermando a livello nazionale ed internazionale come un’opportunità molto importante e lungimirante che permette di mettere in rete le migliori scuole di premiare la creatività dei migliori giovani talenti

 

 

Written By
More from Elise Lefort

NIO il nuovo cocktail DIY e on the road

Un cocktail fai da te e “on the road” in poche semplici...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 9 =