Il trench perché sceglierlo in primavera?

Il trench incarna la tappa obbligatoria per passare dal cappotto alla t-shirt estiva. Chi dice primavera dice trench, spolverino, impermeabile… Poco importa come lo si chiami. L’importante è averlo e su questo non si sgarra. E se mai vi chiedeste ancora perché, ecco 4 motivi per convincervi (se proprio ce ne fosse bisogno)

Ecco alcuni buoni motivi di stile per indossare il trench a cavallo tra fine inverno e inizio primavera.

Trench primavera 2017: perché indossarlo?

  • Perché il trench è chic. Le celebrities non riescono a fare senza (a parte Kim Kardashian, forse). Le trendsetter e fashion icon lo indossano con nonchalance. Dopotutto, ecco un pezzo della moda che ha fatto storia, accompagnando anche le star dallo stile mondialmente noto, dalle icone degli anni ’60 ad oggi. Audrey Hepburn, Catherine Deneuve, Grace Kelly, Monica Bellucci, Olivia Palermo o ancora Kate Middleton.
  • Perché il trench è utile, tranne (spesso) quando piove. È forse un controsenso. Una giornata di mezza stagione. Nuvole. Pioggia. Un trench. L’equazione ideale se non fosse che in realtà non tutti i modelli (anzi proprio pochi) sono realmente impermeabili. Ma fa nulla. Volete forse mettere una cerata gialla?
  • Perché il trench Salva i look più improbabili. Ecco perché anche alle 7.30 del mattino sono tutte perfette, fosse anche solo per andare a comprare brioches e giornale. Poco importa se indossano una tuta ingrigita e i soliti stivaletti scamosciati. Sopra, un trench, e passa la paura!
  • Perché il trench è sexy. Dai non fate le timide… Lo sappiamo anche noi che avete sempre sognato di sbarcare a casa di lui col trench… e sotto niente. Un classico.

Vi abbiamo convinto? Qui potete trovare i modelli di tendenza quest’anno!

Trench primavera 2017: quale scegliere?

More from Fashion Times

Costume bianco: intero o bikini?

L’estate si avvicina ed è quasi tempo di pensare a tutti gli...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − sei =